Frase di: Eugenio Finardi – n° 14

Poi per due anni non ho quasi fatto altro | Non ho suonato non ho fatto l’amore | Tiravo il tempo tra un buco e l’altro | In giro a sbattermi o in casa a dormire | Ma una mattina mi sono chiesto come andrà a finire | Andare avanti finire in galera magari anche morire | E poi così non può durare sta diventando quasi come un lavoro | Otto ore in giro a sbattermi oramai sballo poco anche con l’ero.

[da Scimmia]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *