Frase di: Massimo Fini – n° 25

Il potere politico di una Rete TV non sta solo e tanto nell’informazione direttamente politica, ma nella cultura che diffonde col suo intero palinsesto. Se nel 1994 l’imprenditore Berlusconi, nonostante si presentasse per la prima volta e politicamente fosse un carneade, poté vincere le elezioni con percentuali simili a quello di un grande partito di massa come la Democrazia cristiana, non è perché i suoi tre network fecero campagna per lui (tre network, in quel momento, li controllava anche il suo avversario), ma perché per una dozzina d’anni, possedendo l’intero sistema televisivo privato nazionale, aveva potuto educare gli italiani alla sua cultura e alle sue preferenze. [da Sudditi, 2004]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *