Giovanni Caccamo – Eterno

Sento che in questo momento Qualcosa di strano, qualcosa di eterno Mi tiene la mano E tutte le pagine di questa vita Le ho tra le dita Prendimi la mano scappiamo via lontano In un mondo senza nebbia, in un mondo senza rabbia Chiusi dentro di noi, insieme io e te per sempre Senza volere niente, a parte questo nostro naufragare e non cercare niente Più niente a parte noi…